Produzione integrata: da quest'anno un obbligo per tutti

La versione di Flash Player installata sul tuo browser non è aggiornata. Puoi scaricarla seguendo questo link: Get Adobe Flash player

 

Da anni Orogel coltiva con metodi di produzione integrata, per garantire prodotti di altissima qualità.

Qui siamo in un impianto di pera decana che ha circa una decina d'anni e siamo ormai prossimi alla raccolta - così il socio Giovanni Castagnoli - di questa varietà, difficile da coltivare, ma che quest'anno ci sta dando tante soddisfazioni. La decana è un prodotto di nicchia, dato che ormai è quasi scomparsa dalle campagne. Le nostre coltivazioni seguono la produzione integrata, un metodo che da quest'anno è diventato uno standard per tutti: noi da anni adottiamo queste misure e abbiamo un disciplinare molto restrittivo.

La produzione integrata non è una novità - ha detto ai nostri microfoni Silver Giorgini, direttore qualità Orogel - sono decenni che la nostra e altre aziende agricole applicano queste misure, basti pensare che la regione Emilia Romagna è stata tra le prime ad applicarle. La novità è che dopo anni di prove e valutazioni di impatto ambientale, l'Unione Europea ha stabilito l'obbligatoriertà della produzione integrata in tutti i paesi europei. Quando si parla di produzione integrata, si parla di una serie di metodologie messe in campo per ridurre al minimo i trattamenti chimici, enfatizzando le difese che ci dà la natura.

Noi come gruppo applichiamo metodi di produzione integrata molto più severi, per prodotti sempre più di qualità, sia per il consumatore, sia per il socio che, lavorando direttamente nei campi, ha a che fare con l'ambiente. La produzione integrata è molto difficile e richiede altissima professionalità e un'ottima organizzazione alle spalle, come quella del nostro gruppo.

Usiamo cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Il proseguimento della navigazione sarà inteso come accettazione del loro uso. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.